Il tema dell’anno scolastico 2023-2024

L’agenda “Tutti i colori dell’arcobaleno” si propone di accompagnare i ragazzi nel corso dell’anno scolastico 2023-2024, sviluppando il tema dell’INCLUSIVITÀ, oggi più che mai attuale, se pensiamo ai drammatici fenomeni del bullismo, del razzismo – anche nel mondo dello sport –, degli scontri fra gang nelle grandi periferie urbane, ma anche dell’isolamento digitale fra i teenager, aggravato dalla recente pandemia. Il Centro Sportivo Italiano che partecipa al progetto intende promuovere, attraverso le sue molteplici attività fra i giovani, proprio tali valori dell’inclusività, come l’accettazione dell’altro, la collaborazione, un sano agonismo, la lealtà e il dialogo fra le persone.

Proprio perciò la parola magica che ci guiderà nella riflessione e nelle immagini per tutto l’anno scolastico sarà armonia, intesa come sintesi e valorizzazione delle differenze, della pluralità, della varietà stupefacente di questo nostro mondo, dalla biodiversità, con tante specie di animali oggi messe a rischio dall’inquinamento ambientale, alla molteplicità dei popoli e delle culture che abitano il pianeta, fino alla straordinaria ricchezza dell’esperienza di ciascuno di noi, con la sua storia unica e irripetibile.

Abbiamo così scelto di accompagnare il lettore in un percorso fra le attitudini o virtù che favoriscono la realizzazione di tale armonia, come la gentilezza, la fantasia, il coraggio, la pazienza, la riflessione, la forza di volontà, la nobiltà d’animo, la disciplina interiore. Ma anche vorremmo proporre, per esemplificare al meglio, un viaggio nei luoghi dell’armonia, ambiti in cui si realizzano condizioni di pace e di bellezza, di concordia e amicizia, di ordine e di equilibrio, come la musica, lo sport, la natura e il mondo animale, la ricchezza spirituale dei popoli e delle culture. E in questo percorso incontreremo anche alcune esperienze e persone che ci sorprenderanno per la loro capacità di costruire armonia, con la propria testimonianza e il proprio impegno.

Pagina dopo pagina, esperienza dopo esperienza, lo studente avrà così modo di familiarizzare con il linguaggio dell’interiorità, assimilando la lezione che non c’è successo nella vita senza educazione della propria dimensione profonda, requisito indispensabile a realizzare condizioni di armonia in noi e attorno a noi. Per questo abbiamo chiesto a Claudio Sottocornola, un amico filosofo e scrittore che ha insegnato per anni nei licei, di guidarci con la sua riflessione in questa esplorazione fra tutti i colori dell’arcobaleno, ovvero nella straordinaria ricchezza del mondo e degli esseri umani, con un linguaggio semplice e chiaro, ma in grado di aprirci le porte alla scoperta proprio di quell’armonia che potrebbe diventare la nostra parola magica verso la felicità, come risultato di una buona vita.Come nelle precedenti edizioni, Lamiagenda propone un tema che anima le settimane dell’intero anno scolastico.

“Back to sport” è quello per il 2022/2023 ed è stato realizzato in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano (CSI), Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI e dal CIP.

Ogni mese del diario sarà introdotto dalla storia di un grande campione sportivo che attraverso la sua straordinaria esperienza agonistica e umana può aiutare ragazze e ragazzi nella crescita integrale individuale e collettiva.

Ci saranno poi pagine dedicate a far conoscere discipline sportive non convenzionali, nuove o poco note, ma molto belle ed entusiasmanti, da promuovere nelle scuole e negli oratori. Lo sapevate, per esempio, che il quidditch, il curioso gioco a squadre del mondo fantastico di Harry Potter adesso è diventato uno sport vero e proprio per “babbani”, con campionati e tornei in molte parti del mondo? O che l’antico gioco della “palla avvelenata” è anche uno sport agonistico, chiamato dodgeball, praticato in tante nazioni con una federazione mondiale? O che alcune partite di cricket, sport diffusissimo in vari paesi del Commonwealth, ma da noi quasi sconosciuto, possono durare anche 4 o 5 giorni?

Focalizzandosi sul tema dello sport, Lamiagenda quest’anno scolastico, attraverso i testi stimolanti e la grafica vivace e accattivante, vuole farsi portavoce e strumento di diffusione di importantissimi valori e obiettivi, soprattutto in questo periodo così doloroso e difficile di pandemia, perché il “ritorno” allo sport di tanti giovanissimi e meno giovani sia il più bel segno efficace del ritorno graduale ma deciso alla normalità e alla gioia di vivere insieme.